"scarta la tua memoria, scarta il tempo futuro del tuo desiderio; dimenticati entrambi, in modo da lasciare spazio ad una nuova idea. Forse sta fluttuando nella stanza in cerca di dimora, un pensiero, un'idea che nessuno reclama..." Bion

Vuoi diventare una PsicoIENA?


Pubblico qui una bella iniziativa del collega Nicola Piccinini:
Noi psicologi in Italia, in particolare nel Lazio, stiamo assistendo al proliferare di figure limitrofe, come coachcounselor, consulenti filosofici, operatori olistici, terapeuti del benessere psicofisico, che utilizzano nostre competenze e tecniche per affermare la loro identità, evidenziando che loro promuovono il benessere, attivano le risorse, offrono sostegno su problematiche transitorie e circoscritte, mentre lo psicologo si occuperebbe solo di malessere  e si rivolgerebbe a pazienti con disturbi clinici, attraverso terapie lunghe e dolorose, che creano dipendenza.

Fermiamo la disinformazione e tuteliamo la professione!

AltraPsicologia Lazio intende creare una taskforce di PsicoIENE che si preoccupi di presidiare il mercato formativo ed Internet.
Presidiare, individuare, segnalare all’OPLazio, monitorare la segnalazione, dare diffusione, creare cultura tra i colleghi e resistenze verso chi – oggi – svilisce la nostra professione di Psicologo!
Obiettivi del gruppo
  • monitorare il mercato laziale, soprattutto grazie ad Internet, alla ricerca di pseudoprofessioni che operano in abuso della professione di Psicologo,
  • segnalare i casi di presunto abuso all’Ordine Psicologi Lazio e monitorare il percorso e l’esito della segnalazione così da mettere pressione al nostro Ordine affinché si attivi in modo più puntuale e convinto,
  • analizzare il mercato delle scuole di Psicoterapia nel Lazio, individuare chi (nelle stesse aule e con stessi docenti) forma Psicoterapeuti, ma anche counselor e simili, infrangendo l’Art.21 del nostro Codice Deontologico e svilendo la professione di Psicologo,
  • creare un elenco di Scuole di Psicoterapia “virtuose” e darne diffusione, così da “premiare” le realtà che operano in osservanza della 56/89 e nel rispetto di specializzandi e clienti finali.
Come funziona e quale impegno richiede? 
L’iniziativa non prevede di certo di girare Roma e dintorni vestiti da Iene, con microfoni nascosti e videocamere eheheh
Nè tanto meno intendiamo esporci a situazioni da denuncia!
Il lavoro verrà fatto quasi totalmente via web, su Internet. Setacceremo il web, ricercheremo informazioni, analizzeremo contenuti, valuteremo i casi che emergono e – ove vi siano elementi rilevanti – procederemo a segnalare all’Ordine Psicologi Lazio. Seguiremo poi l’iter della segnalazione, dall’istruttoria all’esito, così da presidiare anche l’attività di tutela in seno all’OPLazio.
AltraPsicologia offrirà sostegno, contenitore ed anche strumenti e competenze sviluppate internamente all’Ordine Psicologi Lombardia dove siamo molto attivi su questo fronte.

E’ finita l’ora del lamento, rimbocchiamoci le maniche e cominciamo a partecipare attivamente!

Follow by Email

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

traslate in english