"scarta la tua memoria, scarta il tempo futuro del tuo desiderio; dimenticati entrambi, in modo da lasciare spazio ad una nuova idea. Forse sta fluttuando nella stanza in cerca di dimora, un pensiero, un'idea che nessuno reclama..." Bion

Padova, in vigore da domani l'aumento delle tariffe in mensa universitaria



20 MAGGIO 2013
Da martedì 21 maggio mangiare nelle mense universitarie di Padova sarà più caro. L’Esu ha infatti approvato la settimana scorsa il decreto di adeguamento delle tariffe per l’accesso ai ristoranti universitari per il 2013. In fascia B il pasto completo costerà, da domani, 4 euro e 40, il ridotto 3 euro e 30 e lo “speedy Esu” 3 euro. In fascia C1 il pasto completo costerà 5,70 euro, quello ridotto 4,60 e lo “speedy Esu” 4,20. In fascia C2 la tariffa del pasto completo sarà pari a 5,70 euro, mentre quella per il ridotto arriverà a quota 4,60. Nella fascia D2 rimane invariata la tariffa per il pranzo, mentre subisce delle modifiche quella per la cena (tariffa B) che passa a 4,40 euro per il pasto completo e a 3,30 euro per il ridotto. Per il sindacato degli studenti dell’ateneo di Padova si tratta “di un aumento che sfiora il 10% e senza che la voce degli studenti sia mai stata presa in considerazione durante i Consigli d’amministrazione”. Secondo il Sindacato degli studenti in fascia B (quella che comprende la maggiore fetta di studenti) “l’aumento sarà di 0,40 euro per il pasto completo e di 0,30 per il ridotto, in fascia C l’aumento sarà pari a 0,50 euro e a 0,40 euro”. Ritocchi anche per i borsisti della fascia D1 e D2 che, sempre per il Sindacato degli studenti, “si vedranno applicare la tariffa B, chiaramente maggiorata”. 
L’adeguamento delle tariffe in mensa era stato proposto ancora lo scorso 5 aprile: il decreto del commissario straordinario dell’Esu di Padova è stato approvato venerdì 17 maggio e avrà decorrenza a partire da martedì 21 maggio 2013.

Follow by Email

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

traslate in english