"scarta la tua memoria, scarta il tempo futuro del tuo desiderio; dimenticati entrambi, in modo da lasciare spazio ad una nuova idea. Forse sta fluttuando nella stanza in cerca di dimora, un pensiero, un'idea che nessuno reclama..." Bion

mobbing - molestie sessuali

ATTENZIONE QUI DI SEGUITO UNA COSA MOLTO IMPORTANTE, IL MOBBING, LE VIOLENZE SESSUALI POSSONO ESSERE FERMATI!
ATTENZIONE ANCHE PERSONE MOLTO VICINE A VOI POSSONO FARE MOBBING, ANCHE NEI LUOGHI IN CUI NON SI PENSEREBBE MAI, COME AD ESEMPIO GLI ASILI NIDO PRIVATI.....LUOGHI IN CUI DOVREBBE REGNARE LA PACE, LUOGHI IN CUI MAGARI UNA LAVORATRICE VEDE DEI MALTRATTAMENTI, PARLA E DIVENTA VITTIMA DI MOBBING.....
Articolo 1
Principi e finalità
Essere trattati con rispetto e dignità è un diritto inalienabile di ogni lavoratrice e lavoratore del
Comune di Padova.
L'Amministrazione Comunale:
¨ garantisce a ogni dipendente il diritto alla tutela da qualsiasi atto o comportamento che
produca un effetto pregiudizievole e che discrimini, anche in via indiretta, le lavoratrici e i
lavoratori;
¨ adotta le iniziative volte a favorire il rispetto dell'inviolabilità e della dignità della persona
attraverso la formazione, l'informazione e la prevenzione.
Le molestie sessuali, il mobbing ed ogni altra forma di discriminazione insidiano la dignità di chi
le subisce e ne compromettono l'integrità fisica e psichica, la fiducia e la motivazione al lavoro.
Le lavoratrici e i lavoratori hanno il diritto di svolgere le proprie funzioni in un ambiente che
garantisca il rispetto della dignità umana di ciascuno evitando ogni tipo di discriminazione e di
comportamento importuno e indesiderato.
Ognuno, nei rapporti interpersonali, è tenuto a contribuire alla promozione e al mantenimento di
un ambiente e di una organizzazione del lavoro che siano ispirati e fondati su principi di
correttezza, libertà, dignità e uguaglianza.
La/il dipendente che abbia subito molestie sessuali o che sia esposto comunque a comportamenti
indesiderati o discriminatori ha diritto all'interruzione della condotta molesta anche avvalendosi
di procedure diversificate, tempestive e imparziali, di cui l'Amministrazione assicura
l'adempimento. Chi denuncia casi di molestia ha diritto alla riservatezza e a non essere oggetto di
ritorsione diretta o indiretta.
Gli Organi di amministrazione e di governo del Comune di Padova sono tenuti all’osservanza dei
principi e delle finalità contenuti nel presente Codice nei rapporti con le lavoratrici ed i lavoratori
dell’Ente.

Follow by Email

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

traslate in english