"scarta la tua memoria, scarta il tempo futuro del tuo desiderio; dimenticati entrambi, in modo da lasciare spazio ad una nuova idea. Forse sta fluttuando nella stanza in cerca di dimora, un pensiero, un'idea che nessuno reclama..." Bion

Pet therapy nel particolare...

Il termine anglosassone "pet" si usa  come sostantivo per indicare  l'animale domestico, come aggettivo con il significato di "prediletto", come verbo che vuol dire "vezzeggiare", "coccolare", "viziare". Tutte queste parole richiamano sensazioni di piacere, dolcezza, e rispetto reciproco. Questi fattori hanno un'importanza determinante nella comunicazione  tra essere umano e animale.
La Pet Therapy è una pratica terapeutica che prevede l'impiego di animali (spesso di affezione ma non solo), come supporto per migliorare lo stato di salute di pazienti con problemi psico-fisici.
In genere abbiamo due campi d'applicazione denominati:
1)  Attività Assistite da Animali che operano per migliorare la qualità della vita nelle quali ambito rientrano le attività ludiche e ricreative.
2) Terapie Assistite da Animali indirizzate verso programmi specifici che mirano al superamento del disagio psichico e fisico.
Dal punto di vista psicologico, la presenza di un animale migliora la vita di una persona diminuendo il senso di solitudine e di depressione perché agisce come supporto sociale e  spinge alle attività (quotidiane) di cura, accudimento verso se stessi e verso il proprio animale. Inoltre molti studi hanno dimostrato che l'iterazione essere umano-animale poiché fonte piacevole e rilassante di contatto, sicurezza e tranquillità, può avere un effetto significativo  per ridurre lo stress, la pressione arteriosa e l'ansia.

  

Follow by Email

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

traslate in english